SCHEDA DI PROGETTO ISIS GOBETTI VOLTA – FAME

Titolo La fame nel XXI secolo: elaborazione delle informazioni per la creazione di prodotti digitali adatti a destinatari di età diverse

Grado e ordine Secondaria di II grado – secondo triennio

Istituto ISIS Gobetti Volta, Firenze

Autore Lorella Rotondi, Erica Lepori, Pier Francesco Franceschini, Mauro Angioni

Il seguente percorso didattico mira all’elaborazione di informazioni su un tema importante come quello della fame, obiettivo n. 2 dell’Agenda 2030. Gli allievi si cimenteranno nella realizzazione di un percorso informativo coinvolgente attraverso la scrittura di narrazioni, la produzione di story board e la realizzazione di video rivolti a sei diverse fasce di età: (i) infanzia, (ii) 6-7 anni, (iii) 8-10 anni, (iv) 11-14 anni, (v) 15-18 anni e (vi) adulti. Questo compito di realtà, oltre ad essere oggetto di valutazione formativa e autovalutazione, sarà oggetto anche di valutazione esterna: un questionario di valutazione, variamente adeguato, sarà sottoposto ai destinatari del materiale prodotto (i docenti delle classi, i bambini o i compagni e gli adulti coinvolti) per misurarne l’efficacia e l’utilizzabilità nella didattica.

C2 – Cercare informazioni e valutarne la pertinenza
(searching & filtering)
C3 – Valutare l’affidabilità delle informazioni
(evaluating)
C5 – Trattare dati in forma di tabelle e
grafici
C7 – Sviluppare risorse e riusare contenuti E4 – Interagire in modo responsabile E5 – Collaborare in rete
X     X    

    • ob. 1

Ricercare le informazioni sul tema della fame che siano pertinenti e adeguate alla fascia di età dei destinatari

    • ob. 2

Stendere la story board per il video adeguando il registro comunicativo alla fascia di età dei destinatari

    • ob. 3

Realizzare il video con tecniche adeguate alla fascia di età dei destinatari

    • Verifica ob. 1

Gli alunni, divisi in piccoli gruppi, creano una mappa o uno schema in cui, citando le fonti, illustreranno sinteticamente i punti e le informazioni che tratteranno nel loro video.

    • Verifica ob. 2

Gli alunni divisi in gruppi espongono le loro story board che vengono revisionate sulla base di una griglia di valutazione condivisa. Successivamente procedono loro stessi all’autovalutazione del proprio contributo e del lavoro del gruppo a cui appartengono.

    • Verifica ob. 3

A turno, i gruppi mostrano il proprio video ai destinatari e raccolgono la loro valutazione di gradimento.

Apprendi-stato cognitivo Web inq. (Orient/ Concept/ Investig/ Concl/ Discuss) ARCS (Atten/ Relev/ Confid/ Satisf) Gamifica-tion Feedback Peer tutoring Teoria del carico cognitivo

 

X X    X  

 

  • ob. 1
  1. Il docente spiega il funzionamento del compito, divide la classe in piccoli gruppi di circa 3-4 alunni ciascuno e assegna la traccia di lavoro.
  2. Il docente assegna la verifica 1 e ne propone, a seguire, la revisione e correzione.
  • ob. 2
  1. Gli allievi eleggono all’interno del proprio gruppo il redattore della story board e redigono, in collaborazione, la narrazione del video tenendo conto anche delle possibili azioni digitali necessarie per la realizzazione del video (cambio di oratore, cambio di scenografia, accostamento di immagini, etc.).
  2. Il docente assegna la verifica 2 e fornisce un feedback.
  • ob. 3
  1. Il docente spiega lo step successivo del lavoro.
  2. Gli allievi realizzano il video scegliendo le tecniche e il registro comunicativo più adeguato alla fascia di età a cui si rivolgono.
  3. Il docente monitora questa fase proponendo opportune correzioni.
  4. Gli allievi propongono la visione dei propri video a classi interne o esterne dell’istituto, affiancandone anche la somministrazione di una valutazione di gradimento.

Strumenti:

  • connessione internet
  • webcam (almeno una per classe)
  • PC (almeno uno per classe)
  • LIM o PC con video proiettore

Risorse:

  • lettura condivisa di:

     

    • Martin Caparròs, La fame, Giulio Einaudi Editore (2015)
    • Francesco Gesualdi, Acqua con giustizia e sobrietà, Edizione EMI (2007)
    • Antonello Caporale, Acqua da tutte le parti. Viaggio in 102 paesi e città dell’Italia che fiorisce o sparisce, Editore Ponte alle Grazie (2016)
    • AA.VV., Ragazzi e ragazze apprendono tra pari. Il progetto RApP, SECOP EDIZIONI

Il progetto si conclude con la scrittura di narrazioni, la produzione di story board e la realizzazione di video rivolti a sei diverse fasce di età (infanzia, 6-7 anni, 8-10 anni, 11-14 anni, 15-18 anni e adulti). Ogni video sarà accompagnato da una scheda di gradimento e da suggerimenti didattici per gli insegnanti e tutti i possibili fruitori.